INSTABILELAB
loading…
Menu Pictogram Close

Oltre i limiti

Materiali e tipologie di carte da parati

La carta da parati è in grado di offrire grande impatto decorativo agli spazi d'arredo. Estremamente versatile, consente di rivestire singole pareti oppure un’intera stanza, compresi soffitti e pavimenti.
Tutto ciò è possibile grazie alla qualità e alla diversità dei materiali utilizzati per ogni specifica applicazione.
InstabileLab possiede 4 diverse tipologie di materiali:

- Wallpaper vinile. Una carta da parati in tnt, materiale tra i più utilizzati e diffusi in commercio, dalla caratteristica finitura in tessuto-non tessuto. Il tnt viene ottenuto dalla lavorazione di fibre sintetiche, pertanto la carta da parati risulta essere facilmente lavabile, idrorepellente e morbida al tatto.
La carta da parati vinilica di Instabilelab, adatta per pareti e soffitti interni, viene applicata dopo aver steso sulla parete uno strato di colla, consentendo una posa agevole e precisa. 

- Fibra di vetro. La carta da parati in fibra di vetro Fibratex, grazie all’incredibile livello di resistenza contro l’umidità che è in grado di offrire, può essere utilizzata anche in ambienti umidi come il bagno e l'interno del box doccia. Inoltre, se applicata con le apposite resine, risulta ideale per rivestire pareti esterne e pavimenti.

- Acustica. Una carta da parati fonoassorbente, adatta alla riduzione del riverbero, che assicura il miglioramento della qualità acustica dell'ambiente. L'alta capacità assorbente dello strato a muro permette di ridurre sensibilmente i rumori provenienti dall'esterno e la fuoriuscita di quelli emessi all'interno. Acustica non è solo fonoassorbente ma può anche contribuire al miglioramento termico.

- Doorpaper. Una carta da parati pensata appositamente per il rivestimento delle porte. Un’ottima soluzione per dare un nuovo aspetto alle porte della propria abitazione.